26 marzo 2014

Come certi disegni colorati
stretti, nelle mani di voci bambine
le ali schiuse dicono tutto, in trasparenza
siamo gli invisibili.

Un vento soffia forte — e sono anni
il tempo che ci tiene in bilico, sempre
sulla curva
di una rara corrispondenza.


i pensieri più belli 
come quando fuori piove con il sole





17 marzo 2014

Se si leggesse di più la poesia, 
se fosse più esportabile e traducibile, 
i suoi versi contribuirebbero non poco 
a trasformare, 
o quantomeno a scuotere, 
animi maldisposti nei nostri confronti.

Quando lei lo scrisse era già il secolo peggiore.
Cosa siamo noi, dunque?

*

Sto leggendo Bernhard,
non riuscirei mai ad avere la costanza di scrivere
tutte quelle pagine.
Lui è molto ripetitivo,
ti dice le cose almeno quattro volte
le ripete, le ripete, ed io sto lì a blaterare:
"ma sì, ma sì, ho capito!!!"
Parlo con i libri.

*

Ho spedito tre poesie ad una rivista
sono sul loro sito
in primo piano
è strano vedere lì il mio nome.
Mi faranno una breve critica
(doveva accadere martedì),
hanno stroncato tutti, per cui
attendo di essere fatta fuori.

*

Tutti vogliono bene, ma
volersi bene
è una forma intransitiva.