1 aprile 2016

Da una rara corrispondenza, 88 parti — settima costellazione.

Ci saremmo scambiati anche gli occhi
quel giorno lontano dalla finestra
sul terrazzino le nostre mani incaute
erano sguardi di mondi alieni, la forma
del mare che bagnava Castel Porziano
e spumeggiava bianca sugli scogli
la tua terra, ascoltavamo lucidi
infilarci le dita addosso
e toglierci
una mezza verità da sotto i denti.
Ma il ventre era cielo
tutto intero.


Opera: Anselm Kiefer, Für Robert Fludd.