11 ottobre 2017


Ha sapore di mandorla / dopo
il giorno che nasce e che muore
tra le braccia
il tuo cielo / ancora
stringere
occhi di grano maturo.



3 commenti:

  1. Provoca dolore leggere
    parole e bellezza
    che non sento più
    appartenere alla mia vita.

    Provoca gioia
    saperti di parole
    che aprono a meraviglia
    e vita.

    Abbiamo ancora un bacio in sospeso,
    tra la pioggia e il sole?

    RispondiElimina
  2. Appartiene alla stanza
    di mia madre il dolore
    è la morte la sua bocca
    il suo cuore
    che mio vivo.


    *
    Bebert, tutta la pioggia
    e il sole d'inverno, tutto
    il temporale che ci sorprese
    l'arcobaleno che non vedemmo.

    RispondiElimina
  3. La vita
    che continuamente
    ci pone
    davanti ad esperienze
    ancora inesplorate.

    RispondiElimina